Paolo Scattoni

Questo utente non ha condiviso alcuna informazione biografica


Post di Paolo Scattoni

dormitorio

Vecchio dormitorio: il rischio del degrado

Il vecchio dormitorio FS potrebbe rivestire un ruolo importante per l’economia di Chiusi. Su Chiusinews si è dibattuto sulla possibilità di riutilizzarlo come un ostello e farlo divenire un elemento strategico per lo sviluppo del cicloturismo anche in relazione a una sempre migliore utilizzazione del tracciato ciclabile “della bonifica” che Continua >

Prosegue la Festa dell’Uva e del Vino

A suo tempo Chiusinews ne ha pubblicato il programma. Qui sotto il programma di oggi. Aspettiamo che qualcuno, magari la mattina quando è più sobrio, ci invii qualche articolo. Qui sotto il programma di oggi.Martedì 21 Ore 19:00 ASPETTANDO… Aperitivo presso l’Enoteca AIS con vini a scelta e ricco buffet di appetizer. Continua >
P9160135

La visciaia agli sconfitti, ma anche al Comune

“Stendino municipale, vi abbiamo steso tutti” questa volta la visciaia tradizionale si è sapientemente ripartita fra le contrade sconfitte dal Granocchiaio e il monumeto al nulla: lo stendino municipale appunto.

Sarà stato per questo che la rimozione è stata quasi immediata.

Occorre riconoscere che lo sfottò questa volta non ha determinato imbrattamenti Continua >

2009-10-25_125390713

Comunicato PD: continua la campagna di ascolto

Su Chiusinews molto si è dibattuto sul questionario distribuito dal PD, iniziativa di punta della “campagna d’ascolto” iniziata da quel partito nel luglio scorso. Di seguito pubblichiamo il comunicato del PD in merito al prolungamento dell’iniziativa.

Il testo del comunicato

Il PD  di Chiusi comunica ai propri iscritti e simpatizzanti che nei giorni Continua >

wiki

Il programma per Chiusi: costruiamolo insieme

di Paolo Scattoni

In molti lo abbiamo scritto su Chiusinews e tante volte: le elezioni amministrative sono un’occasione da non perdere per riflettere sul futuro della nostra città. I modi possono essere tanti. Candidati e partiti hanno i loro (o almeno si spera). Ci possono essere però altri modi. Chiusinews ne propone uno, uno fra Continua >

P1000115

PD: un questionario e molti dubbi

 di Paolo Scattoni

Sono ormai due mesi che ciorcola il questionario (riportato più sotto) con cui il Partito Democratico ha iniziato la sua “camapgna di ascolto“. Che uso se ne potra fare? Certamente non è un sondaggio. Non c’è certezza che le opinioni espresse rispecchino quelle della popolazione di Chiusi, ne Continua >

giglioni

Critiche ingiuste al Partito Democratico. Parliamo di programmi.

di Paolo Giglioni *

Le mie considerazioni, riguardano il futuro politico a Chiusi ed in prospettiva la prossima amministrazione comunale.

Ho letto diversi commenti in merito e sinceramente alcune non mi trovano concorde.

Si parla della necessità di parlare con i cittadini da parte del PD locale, della prospettiva del Centro Sinistra a Chiusi Continua >

kenia 1

Serata di beneficenza per l’Africa e concerto dei Train de Vie al Granocchiaio

di Agnese Mangiabene

Appuntamento da non perdere sabato 4 settembre presso i giardini pubblici di Chiusi Scalo in occasione della XXX edizione dei Ruzzi della Conca

Quest’anno la contrada del Granocchiaio ha deciso di improntare la consueta festa dei Ruzzi sul tema della solidarietà. Venerdì 3 settembre, infatti, sarà la volta della Continua >

dovino contest

Do diVino contest: una gara per band emergenti

di Daniele Bianconi  

L’ Associazione Terzieri di Chiusi continua con la campagna di rinnovamento delle proprie attività ed in occasione dell’organizzazione della Festa dell’Uva e del Vino (dal 22 al 26 settembre) che quest’anno è giunta alla sua 28° edizione, organizzerà nella serata di domenica 26 la 2° edizione del Do diVino Contest, Continua >

ruzzi

Ruzzi: il futuro in un questionario

Questo è il questionario che sarà distribuito presso la sede delle Festa dei Ruzzi (il programma) ai Giardini Pubblici a partire da venerdì 27 agosto.

EVENTUALI COMMENTI VERRANNO  CONSEGNATI AL COMITATO DELLE CONTRADE

COMITATO DELLE CONTRADE – CHIUSI SCALO

Il Comitato delle Contrade, per la 31esima edizione 2011 della festa de I Ruzzi Continua >

a burmese villager circa 1887

Archivio Sacco: un’importante e “fortunata” acquisizione

di Carlo Sacco

Sempre più di rado, ma ogni tanto, anche l’ attenzione alle cose viene premiata. Si tratta di un ritrovamento di estrema importanza per l’Archivio Fotografico-Storico Sacco (Onlus)denominato “The Face of Asia’’ che ho creato nel Novembre 2009. L’archivio ha notevolmente incrementato il livello del contenuto qualitativo del fondo gestito Continua >

images[5]

Giovani, politica e videogiochi

di Paolo Scattoni

La piccola inchiesta condotta da Luciano Fiorani sulla vendita dei giornali a Chiusi (http://www.chiusinews.it/?p=1253) mette in luce molti elementi interessanti. Uno in particolare colpisce: i pochi lettori giovani dei quotidiani d’informazione. Pochi lettori che rispecchiano lo scarso interesse per la politica. Mi chiedo però se si può dar Continua >

P1000132

Un ostello nell’ex dormitorio

 di Paolo Scattoni

Il periodo pre-elettorale è il più propizio per discutere di possibili progetti, senza dover necessariamente scomodare il Piano strutturale al quale troppo spesso strumentalmente si rimanda. Uno dei possibili progetti  potrebbe riguardare  il patrimonio immobiliare delle Ferrovie dello stato. Si può partire da immobili ormai in disuso da Continua >

P1000154

La ville sombre

Via Leonardo da Vinci la sera di ferragosto

La sera di ferragosto il tombino, all’incrocio tra via Manzoni e via Cassia Aurelia, ancora zampilla

di Paolo Scattoni

Sono passati solo pochi giorni dalle celebrazioni di Chiusinforma sui grandi lavori pubblici da decine di milioni, ma è bastato un acquazzone estivo alla vigilia di ferragosto per rivedere Continua >

Comunicazione: commenti cancellati

Quattro commenti inseriti ieri sono stati regolarmente pubblicati e sono poi andati perduti durante l’aggiornamento della versione di WordPress. I commenti si riferivano agli articoli su “i vantaggi dell’informatica diffusa” e “La propaganda che non va mai in ferie”. Sono stati  reintrodotti.