POLITICA

giglioni

Critiche ingiuste al Partito Democratico. Parliamo di programmi.

di Paolo Giglioni *

Le mie considerazioni, riguardano il futuro politico a Chiusi ed in prospettiva la prossima amministrazione comunale.

Ho letto diversi commenti in merito e sinceramente alcune non mi trovano concorde.

Si parla della necessità di parlare con i cittadini da parte del PD locale, della prospettiva del Centro Sinistra a Chiusi Continua >

felici

Socialisti più Felici

 di Luciano Fiorani

Fabrizio Felici è tornato a casa. E per le elezioni comunali c’è una nuova variabile. Il percorso e le vicende politiche dell’esponente socialista sono emblematiche della seconda repubblica. Dopo Mani pulite e il disfacimento del Psi, come la gran parte dei socialisti passò in Forza Italia, di cui Continua >

voto2

Offro il mio voto

 

 di Gabriele Baglioni

Sicilia, 23 ottobre 1958: alle elezioni amministrative la Dc si presenta scissa in due tronconi, uno rappresentato dal candidato ufficiale del partito, l’ altro dal ‘dissidente’ Silvio Milazzo. Vincerà quest’ ultimo, e diventerà Presidente della Regione Sicilia (per poco, invero), con i voti dei ‘suoi’ democristiani, dei monarchici, Continua >

P1000294

Frigomacello: tutto già deciso?

 

 di Maurizio Patrizi

Il Comune di Chiusi, su proposta della Regione Toscana ha acquisito al patrimonio comunale il “Frigomacello”. Contestualmente alla cessione, a titolo gratuito, sia dell’area che delle infrastrutture, la Regione ha elargito anche 500.000 euro. Relativamente a tale questione si é espresso il Consiglio Comunale approvando un “Piano di Continua >

massoneria

Terre di massoneria

di Anna Duchini

Sul numero di ieri, 2 settembre, del Fatto quotidiano è apparso un lungo articolo dal titolo: Guerre di massoneria le logge si contendono Siena.

Secondo l’articolo, la guerra, scoppiata a causa della P3, si combatte soprattutto in Toscana, patria della massoneria italiana, e in particolare a Siena. In un intreccio tra Continua >

toscana

Ci provano?

di Luciano Fiorani

Due premesse indispensabili: il federalismo, compreso quello fiscale, non mi ha mai convinto; la Toscana, erede della buona tradizione del Granduca, può vantare sicuramente una delle migliori burocrazie italiane.

In questi giorni sono state recapitate a diversi cittadini di Chiusi delle simpatiche lettere. Le ha spedite la regione Toscana Continua >

imovic

Un Milan da campagna elettorale

 di Luciano Fiorani

Con l’arrivo di Zlatan Ibrahimovich il Milan ha messo a segno uno straordinario colpo di calciomercato. Non solo per il valore dell’attaccante svedese, ma anche per come è stata condotta la trattative e per il prezzo strappato al Barcellona (stando a quanto riferiscono le agenzie). Ma in arrivo sembrano esserci anche  Continua >

veltroni

Ci vogliono le primarie

  di Stefano Marcantonini

Chiusi è ormai orfana del suo Sindaco da qualche mese. Luca Ceccobao si è insediato all’interno della Giunta Regionale della Toscana ed ha incominciato ad occuparsi non più delle questioni relative alla nostra piccola realtà, ma alle problematiche relative ai trasporti in tutta la regione. Gli faccio di Continua >

porta-a-porta1

Finalmente Porta a Porta

di Luciano Fiorani

E’ ancora troppo caldo e c’è gente, quella che se le è potute permettere, che deve tornare dalle ferie quindi la campagna “porta a porta” lanciata dal partito democratico inizierà a settembre. Quando riapre Vespa? No, perchè all’annuncio di Bersani ho subito pensato allo studio televisivo del gran Continua >

quarto_stato

Guardano all’ottocento

 Paolo Giglioni, segretario comunale del Partito Democratico, ci ha mandato questa nota per la pubblicazione.

Il tema è serio e, come ci dice lo stesso Giglioni, riguarda purtroppo anche le nostre zone. Ovviamente chiusinews è disponibile ad ospitare non solo il dibattito, ma anche contributi di conoscenza che la stessa USL, Continua >

images[5]

Giovani, politica e videogiochi

di Paolo Scattoni

La piccola inchiesta condotta da Luciano Fiorani sulla vendita dei giornali a Chiusi (http://www.chiusinews.it/?p=1253) mette in luce molti elementi interessanti. Uno in particolare colpisce: i pochi lettori giovani dei quotidiani d’informazione. Pochi lettori che rispecchiano lo scarso interesse per la politica. Mi chiedo però se si può dar Continua >

mafia

Terre di mafia

  di Anna Duchini

La mafia c’è anche da queste parti, ma si continua a far finta di niente. Se ne ha notizia fin dalla metà degli anni ottanta, con riferimento ad acquisti di strutture alberghiere a Chianciano. Il fenomeno è un po’ come un fiume carsico che, nell’opinione pubblica, riemerge solo in Continua >

maggi

Intervista a Stefano Maggi

  Continua l’attenzione del blog al treno, con un’intervista al massimo esperto di trasporto ferroviario in Toscana, il professor Stefano Maggi. Figlio di ferroviere, ex ferroviere esso stesso, inventore ed animatore del “Treno natura”, insegna Storia delle comunicazioni nella Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Siena. Autore di numerose pubblicazioni, i suoi Continua >

vivail treno

Viva il treno

 di Cecilia Lucenti

Il treno sta diventando sempre più un problema per Chiusi ma anche per il resto d’Italia. In un paese come il nostro il treno è il mezzo più idoneo per garantire a tutti il diritto democratico di spostarsi per lavoro, per svago o per ragioni personali.

Questo principio Continua >

P1000132

Un ostello nell’ex dormitorio

 di Paolo Scattoni

Il periodo pre-elettorale è il più propizio per discutere di possibili progetti, senza dover necessariamente scomodare il Piano strutturale al quale troppo spesso strumentalmente si rimanda. Uno dei possibili progetti  potrebbe riguardare  il patrimonio immobiliare delle Ferrovie dello stato. Si può partire da immobili ormai in disuso da Continua >